OK We use cookies to enhance your visit to our site and to bring you advertisements that might interest you. Read our Privacy and Cookies policies to find out more.

News Italy

Mark Stephen Pace.
0 Comments Sep 13, 2017 | News Italy

Nuovo presidente dell’Unione delle Industrie tedesche del dentale (VDDI): è Mark Stephen Pace, AD Dentaurum

Post a comment by Dental Tribune Italia

Mark Stephen Pace, Amministratore Delegato del Gruppo Dentaurum di Ispringen (D) è stato eletto presidente della VDDI, l’Unione delle Industrie Dentali Tedesche.

È stato eletto dall’Assemblea generale VDDI a Colonia, città “significativa” per il dentale essendo la sede di una delle più importante rassegne al mondo. Pace, membro del Consiglio Consultivo dal 2005, oltreché Vicepresidente del Consiglio VDDI dal 2013, succede al Martin Rickert che ha lasciato la presidenza dopo 14 anni di mandato.

Reduce dalle celebrazioni nel 2016 del primo secolo di vita la VDDI rappresenta gli interessi di un’industria ricca di tradizione e dal futuro promettente, come quella odontoiatrica. Da sempre impegnata nel difficile compito di salvaguardia della salute della bocca, ha una presenza radicata e diffusa nel tessuto industriale tedesco. Nelle oltre 200 aziende che ne fanno parte, dal fatturato complessivo di oltre 5 miliardi di euro, lavorano quotidianamente più di 20 mila persone.

Pur guardando alle sfide che attendono l’Unione e l’intera industria del dentale, Mark Stephen Pace intende proseguire all’insegna della continuità sulla scia del lavoro svolto con successo da chi lo ha preceduto finora: «Una delle più rilevanti peculiarità della VDDI – dice – è la volontà e la capacità dimostrate dai suoi membri e dalle commissioni di raggiungere il consenso».

Il VDDI Board è l’organo di rappresentanza non solo delle PMI tradizionali, dove numerose sono le Aziende a carattere familiare, ma anche delle grandi organizzazioni. «Si tratta di un buon mix di imprese – osserva Pace – ognuna operante in un diverso settore di competenza, ognuna con una visione propria delle problematiche del dentale».

Questo mix contribuisce alla definizione degli obiettivi strategici comuni dell’Unione e della stessa Industria del dentale. «Di qui il nostro intendimento di parlare di unificare in un’unica voce la risposta ai problemi che ci attendono» ha sottolineato Pace. La prima grande sfida che il neo presidente e l’Unione dovranno affrontare è costituita dalla 38a edizione dell’IDS, più importante manifestazione fieristica del dentale al mondo. Curata dalla GFDI (Gesellschaft zur Förderung der Dental-Industrie mbH, un’Azienda controllata dalla VDDI) si terrà, come da tradizione, a Colonia nel 2019.

Post a comment Print  |  Send to a friend
0 Comments
Join the Discussion
All comments are subject to approval before appearing. Submit Comment